Philoxenia
  • Πληροφορίες προορισμού
    • Generic selectors
      Exact matches only
      Search in title
      Search in content
      Post Type Selectors
  • Ξενοδοχεία
    • Generic selectors
      Exact matches only
      Search in title
      Search in content
      Post Type Selectors
  • Car rentals
    • Generic selectors
      Exact matches only
      Search in title
      Search in content
      Post Type Selectors

Itaca: L’Isola di Ulisse

Ithaca


Itaca è un’isola del Mar Ionio, una delle isole Eptanissa, appartenente alla prefettura di Cefalonia. Si trova a sud di Lefkada ea nord-est di Cefalonia. È l’isola di Ulisse l’Astuto, l’eroe del poema epico di Omero, e il suo nome è diventato un simbolo del desiderio di casa.

La grande varietà di paesaggi naturali che Itaca ha da offrire, l’armoniosa convivenza di montagne verdi con le eccellenti spiagge, la fitta vegetazione, le acque turchesi dello Ionio, i pittoreschi villaggi tradizionali e gli interessanti monumenti archeologici, fanno dell’isola un polo di attrazione per greci e stranieri, per lo più quelli che cercano una vacanza tranquilla.

Mappa di Ithaca

La capitale e il porto principale dell’isola è la pittoresca cittadina tradizionale di Itaca, conosciuta anche come Vathy. All’ingresso del porto una bellissima baia naturale circonda l’isoletta di Sotira, detta anche Lazzaretto, dove si trova la chiesa delle “Metamorfosi” (Metamorfosi di Cristo). Sulla sommità del colle, che domina il paese di Vathy, sorge il castello costruito nel 1807 dai francesi, in un luogo con vista panoramica.

Attrazioni e area circostante di Itaca

Durante i grandi terremoti del 1953 il paese subì gravi danni. Tuttavia, fu ricostruita seguendo lo stesso stile tradizionale di Eptanissa, senza perdere il suo aspetto storico. Qui puoi vedere alcuni importanti monumenti archeologici.

Vale la pena visitare la casa dell’eroe della rivoluzione greca del 1821 Odisseo Androutsos, la Biblioteca Comunale Teatrale con più di 1200 libri e la Biblioteca del Centro Culturale con una collezione di libri rari, tra cui una rara pubblicazione dell’Odissea e dell’Iliade di Omero in giapponese.

L’isola di Itaca è disseminata di un gran numero di antiche chiese con eccellenti dipinti murali e icone. Da visitare la rinnovata Chiesa Metropolitana di Panagia (Vergine Maria) a Linovrochia, con l’eccellente paravento del coro scolpito in legno di arte post-bizantina, la chiesa di Anogi, anch’essa dedicata a Panagia (Vergine Maria), con una decorazione in stile bizantino, che è stato dichiarato monumento storico protetto, e il Monastero “Katharon”, costruito intorno al 1696, dal cui campanile si può ammirare un meraviglioso panorama. Panagia (Vergine Maria) “Kathariotissa” è la protettrice dell’isola.

Sull’isola di Itaca ci sono due Musei archeologici. Uno è a Vathy, con mostre di oggetti in ceramica, manufatti devozionali in ceramica, opere d’arte in miniatura, oggetti in bronzo dell’era geometrica, monete ecc. L’altro museo è a Stavros con reperti del periodo miceneo e corinzio. C’è anche un Museo d’arte popolare marittima con più di 1500 reperti.

Molto vicino a Vathy si trova la famosa “Grotta delle Ninfe”, con il suo interno ricoperto da bellissime stalattiti. Questo era, secondo il mito, il luogo in cui Ulisse nascose i doni di Feak, al suo ritorno sull’isola. La “Grotta di Loizos” a Stavros, era un centro di culto durante il periodo protoellenico.

Puoi anche visitare la casa dell’eroe della rivoluzione greca del 1821, Georgios Karaiskakis nel tradizionale villaggio di Kioni, le rovine della città medievale di Paleochora con chiese decorate con affreschi di arte bizantina, il villaggio di Pilikata, dove alcuni credono che la città di Un tempo c’era Ulisse, il pittoresco villaggio di Stavros, sulla cui piazza si erge il busto di Ulisse con la scritta «Ευχήν Οδυσσεί» (Offerta a Ulisse), le rovine dell’antica città di Alalkomenes su un colle chiamato Aetos e il più montuoso villaggio dell’isola, Anogi, dove si trova una zona disseminata di imponenti massi, il famoso Menir.

Altre zone dell’isola con punti di bellezze naturali e monumenti storici sono: Perachori, Lefki, Exogi, Platrithia, Ai Giannis.

Ad Itaca puoi goderti il ​​sole, il mare e gli sport acquatici su varie pittoresche spiagge di ciottoli. Fai una nuotata nelle acque cristalline e goditi la ricca cornice naturale delle spiagge: Dexia, Aetos, Loutsa, Skinos, Gidaki, Filiatro, Sarakiniko, Piso Aetos, Afales, Kathisma, Poli, Aspros Gialos.

Goditi lunghe passeggiate nella natura incontaminata, girovaga per le pittoresche strade lastricate in pietra, viaggia indietro nella ricca storia e tradizione della zona e assapora le creazioni culinarie della cucina eptanissiana. L’isola di Ulisse ti sta aspettando.

Come arrivarci

Traghetto : Per visitare Itaca dovresti raggiungere su strada la città di Patrasso, il porto di Kyllini nella Prefettura di Ilia o il porto di Astakos di Etoloakarnania, punti serviti dal servizio di autobus KTEL di Cefalonia. Questi punti sono collegati da un regolare servizio di traghetti a Itaca, da Patrasso via Sami di Cefalonia e direttamente da Astakos e Kyllini. C’è anche un collegamento giornaliero in traghetto per l’isola di Lefkada.

In aereo: Itaca non ha un proprio aeroporto, ma l’aeroporto più vicino è quello della vicina isola di Cefalonia. Da lì puoi prendere il traghetto per Itaca.

Ithaca Photos

Numeri utili a Itaca (Prefisso 0030)

Ithaca Municipality
26740 32795
Sami of Kefalonia Port Authority
26740 22031
Ithaca Health Center
26740 32222
Kefalonia Bus Station
210 5129488
Stavros-Ithaki Community Clinic
26740 31207
Archaeological Museum
26740 32200
Ithaca Police Station
26740 32205
Archaeological Collection of Stavros
26740 31305
Ithaca Port Authority
26740 32909
Naval – Folkloric Museum
26740 33398
Patras Port Authority
2610 341046, 341002