Philoxenia
  • Πληροφορίες προορισμού
    • Generic selectors
      Exact matches only
      Search in title
      Search in content
  • Ξενοδοχεία
    • Generic selectors
      Exact matches only
      Search in title
      Search in content
  • Car rentals
    • Generic selectors
      Exact matches only
      Search in title
      Search in content

Thesprotia: Costa incantevole e baie pittoresche

Thesprotia


Capitale: Igoumenitsa

Anche le regioni principali sono: Igoumenitsa, Souli, Sivota.

La prefettura di Tesprozia è una delle quattro prefetture alla periferia dell’Epiro. È caratterizzata da pittoresche regioni montuose e da bellissime zone balneari. Si trova all’estremità nord-ovest dell’Epiro, al confine con l’Albania, ed è bagnata dal Mar Ionio.

La sede della prefettura è la città di Igoumenitsa, chiamata “la porta della Grecia verso l’Europa occidentale” per via del suo importante porto. La prefettura comprende anche alcuni importanti centri abitati, che sono i centri commerciali e amministrativi dei loro dintorni. Alcuni di loro sono Sivota, Perdika, Paramythia, Filiates, Sagiada, Plataria, Souli ecc.

Mappa di Thesprotia

La caratteristica impressionante della prefettura è l’incantevole litorale che va da Sagiada fino alla foce del fiume Acheronte. Spiagge con acque turchesi, sabbia dorata o ciottoli bianchi, baie tranquille circondate da paesaggi verdi e piccoli porti pittoreschi. Thesprotia è sicuramente un luogo che vale la pena visitare per godere della bellezza di cui la natura le ha dotato.

La città di Igoumenitsa è una città cosmopolita, costruita in riva al mare nella parte settentrionale della prefettura, di fronte a Corfù. È la sede della prefettura di Thesprotia, situata a 480 km da Atene e 470 km da Salonicco. Il suo grande porto è uno snodo per le comunicazioni marittime con molti porti della Grecia e del mare Adriatico. È un’importante porta marittima per l’Europa occidentale. Igoumenitsa è collegata con un servizio di traghetti alle isole Paxi, l’isola di Corfù, Patrasso e porti italiani come Bari, Brindisi, Venezia e Ancona.

Il suo nome è probabilmente dovuto ad un abate (“igoumenos” in greco) di un monastero che vi si trovava. Lo storico Tucidide chiamò il porto «Limin Erimos» (Porto deserto). La città fu liberata dall’occupazione turca durante la prima guerra mondiale (1913).

Attrazioni e area circostante di Thesprotia

I punti di interesse della città includono la Biblioteca Comunale e la Pinacoteca Comunale, nonché la torre di Rayios costruita su una collina di 85 m, a 3 km dalla spiaggia di Drepanon di Igoumenitsa. Questa torre proteggeva l’insediamento della penisola di Ligia. Oggi delle mura rimangono parti di 5 m di altezza e 3,7 m di larghezza. Non tralasciare di visitare l’insediamento ellenistico di Gitani, quello di Javellena (eroina di Souli), così come il fiume Delta del Kalamas, una zona umida ad alto valore ecologico.

La combinazione di montagna e mare, il fascino della città e le infinite spiagge bianco-dorate possono incantare ogni visitatore. Le lunghe spiagge di Drepano e Makrigialos, lunghe 7 km, offrono tranquillità, riposo, buon cibo e una vacanza ideale per tutti i visitatori. Negli ultimi anni queste due spiagge sono state premiate con il marchio di qualità ecologica Bandiera Blu.

Sivota, è un pittoresco villaggio sul mare a soli 24 km a sud di Igoumenitsa, conosciuta come la destinazione estiva cosmopolita della zona. È noto fin dall’antichità, poiché la storia lega le piccole isole della baia di Sivota a quelle che Tucidide chiamò “Isole Sivota”, tra le quali la battaglia navale tra la marina di Corfù e quella di Corinto ebbe luogo nel 433 a.C., durante la guerra del Peloponneso. Durante l’occupazione turca il paese fu chiamato Mourto, mentre il nome Sivota fu adottato nel 1959.

Sivota è costruita in un paesaggio idilliaco da un’incantevole baia circondata da colline, con piccole isole verdi, spiagge squisite con acqua cristallina. Non c’è da stupirsi che il villaggio sia un centro di attrazione per migliaia di turisti provenienti dalla Grecia e dall’estero. Negli ultimi anni Sivota è diventata un’importante meta estiva per i turisti. Le bellissime spiagge di Bella Vraka, Mega Ammos, Mikri Ammos, così come il porto turistico ben organizzato, attirano migliaia di visitatori ogni anno.

È possibile visitare il sito archeologico di Dimokastro con le rovine dell’antico insediamento di Elina. Da vedere anche il villaggio di Perdika con il raro paesaggio naturale. Il villaggio offre molte opportunità di svago, come vela, immersioni e gite in barca a Parga, Paxi e altri luoghi interessanti.

Paramythia è situata all’estremità sud-orientale della prefettura di Thesprotia. Dista 82 km da Ioannina e 35 km da Igoumenitsa e dal suo porto. È costruito ad anfiteatro ai piedi della catena montuosa di Korilla. A sud si estende la fertile pianura di Paramythia, partendo dal villaggio di Neochori e terminando al fiume Acheron.

Ci sono molte opinioni diverse sull’origine del suo nome, tuttavia la più accettata è che derivi dal nome del monastero “Parigoritria” (“Paramitia” in greco antico), che esisteva in Paramythia. Proprio accanto alla città scorre il piccolo fiume Kokitos, noto fin dall’antichità per essere formato dalle lacrime dei parenti dei morti che Caronte portò nell’Ade sulla sua barca.

Affacciata sulla città, la fortezza di Ai Donatos si erge maestosa su un sito naturale protetto. Il suo nome deriva dalla chiesa nell’omonima rocca, dedicata a Donato, vescovo di Evia (IV secolo d.C.).

In questi giorni la città pulsa di vita. La sua posizione geografica e la fertile pianura sono la forza motrice della sua crescita. La moderna autostrada Egnatia Odos (Via Egnatia) la collegherà alla parte principale della Grecia e darà un ulteriore impulso alla sua crescita.

È possibile visitare le rovine dell’antica città di Fotiki, le rovine di una fortezza medievale, la collezione archeologica, l’orologio veneziano, la chiesa bizantina di Panagia Paramythia, le terme bizantine e l’archivio storico della città.

Sagiada è situata nella parte nord-ovest della prefettura di Thesprotia, di fronte alla città di Corfù. Il paese è sorto attorno all’antica Sagiada, che oggi è un polo di attrazione, con le sue stradine lastricate in pietra, le tradizionali aie, le chiese e le antiche case di particolare pregio architettonico. È inoltre possibile visitare numerosi siti archeologici della zona, come Mastilitsa, Strovili e la Torre della Sagiada.

Percorrendo i vecchi sentieri e le stradine lastricate in pietra, è possibile visitare il delta del fiume Kalamas, un ecosistema con interessanti specie di fauna e flora, che attira molti ricercatori da tutto il mondo.

L’area di Filiates si trova nella parte nord-occidentale della prefettura di Thesprotia, tra il fiume Kalamas e il confine greco-albanese. È stato un fulcro di attività di trasporto nei tempi antichi, ma anche durante l’occupazione turca, come punto di collegamento delle aste che collegavano Thesprotia e Ioannina.

In questi giorni, Filiates è un comune ben organizzato con tutte le infrastrutture ei servizi necessari per il suo funzionamento. La zona è molto ricca di bellezze naturali e anche di siti di interesse archeologico come le rovine dell’antica città Titani, il monastero di Giromerion, il museo di arte popolare di Tsamadas ecc. Alcuni degli insediamenti del comune sono stati caratterizzati come “tradizionali insediamenti”, come Giromerion, Faneromeni, Kamitsani, Plesio e Finikio. Vale la pena visitare queste frasi tradizionali che conservano ancora il loro stile tradizionale. La zona è anche molto vicina alle spiagge della prefettura.

Perdika si trova all’estremità meridionale della prefettura di Thesprotia, di fronte alla parte più meridionale dell’isola di Corfù. È un paese produttore di olio d’oliva con una maggiore attrattiva turistica, principalmente grazie alle vicine spiagge bagnate dalle acque turchesi del Mar Ionio. Anche il tramonto a Perdika è qualcosa da non perdere. In estate il sole tramonta proprio davanti al villaggio, dietro l’isola di Corfù. Di notte le luci di Corfù, dell’isola dei Feaci e della vicina Sivota creano uno spettacolo interessante che può tenerti a lungo con lo sguardo.

Souli è un villaggio di montagna che ricorda un castello inespugnabile. Nel XVI secolo i villaggi costruiti nella zona furono abitati da impavidi combattenti che si sottomisero al giogo turco. Il popolo di Souli si ribellò contro Ali Pascià e prese parte alla rivoluzione greca del 1821. Durante quella ribellione, alcuni dei combattenti Souli furono salvati, ma il resto fu sconfitto a Zalongo, dove si svolse l’eroica Danza di Zalongo, con il Souliote donne che ballano e saltano dalla scogliera con i loro figli per evitare la cattura e la riduzione in schiavitù. Merita una visita anche la collezione di arte popolare che espone costumi tradizionali locali e articoli per la casa tradizionali.

Il comune di Margariti occupa una superficie di circa 35000 acri ed ha una popolazione di 3.324 abitanti. Margariti, sede del comune, è costruita su un dislivello di 240 m. collina. A sud del paese su un colle roccioso si erge la fortezza di Margariti.

L’area (siti Morfi, Mazarakia ecc.) è ricca di reperti del Paleolitico medio (attrezzi lapidei ecc.) e sembra che sia una delle aree della Tesprozia dove ha vissuto l’uomo del Paleolitico.

Come arrivarci

In auto: puoi guidare fino a Thesprotia attraverso le strade nazionali: Ioannina – Igoumenitsa, Preveza – Igoumenitsa

Da Atene la distanza è di 475 km

Da Salonicco la distanza è di 443 km

Da Patrasso la distanza è di 276 km

In autobus: C’è un servizio di autobus della KTEL da Igoumenitsa, Atene, Salonicco, Patrasso e altre grandi città.

In aereo: c’è un servizio aereo dall’aeroporto di Aktio e Preveza.

 

Thesprotia Photos

Numeri utili a Thesprotia (Prefisso 0030)

Igoumenitsa Municipality
26653 61100
Igoumenitsa Fire Station
26650 23202, 21408
Igoumenitsa Health Center
26650 24420, 28346
Igoumenitsa Bus Station
26650 22309
Igoumenitsa Police Station
26650 29665
Athens Bus Station
210 5125954
Igoumenitsa Traffic Police
26650 29622, 22196
Thessaloniki Bus Staion
2310 517188
Igoumenitsa Tourist Police
26650 21200
Igoumenitsa Taxi
26650 23200, 23500
Igoumenitsa Port Authority
26650 99400
Igoumenitsa Archaeological Collection
26650 28411